“La notte della Repubblica. Un seminario sul terrorismo italiano”

Il seminario affronta uno dei nodi da sempre rimossi o taciuti della nostra storia recente: il fenomeno del terrorismo politico che scosse l’Italia dalla fine degli anni sessanta alla prima metà degli anni ’80. Vero e proprio trauma nella memoria collettiva degli italiani, il tema verrà affrontato  in 6 incontri di carattere seminariale da 3 ore ciascuno, con il coinvolgimento di storici accademici, studiosi e giornalisti e documentaristi Rai.

Il laboratorio, che rientra nelle attività di Soft Skills, avrà la durata di 16-18 ore circa e sarà valido per 2 Cfu. Tutti gli incontri si terranno ogni venerdì a partire dalle ore 10, dall’8 marzo al 10 aprile.   

Per ogni incontro verranno proiettate delle clip tratte dalla storica inchiesta Rai di Sergio Zavoli, “La notte della Repubblica”, introdotte da Michela Ponzani, per poi lasciare la parola all’ospite invitato che terrà una sua lezione frontale sull’argomento oggetto del seminario. A conclusione dell’incontro, si prevede un dibattito con gli studenti.

La terza edizione del premio “Roma Rose”. Ecco chi saranno le donne premiate

La terza edizione del premio “Roma Rose”. Ecco chi saranno le donne premiate

Il 6 marzo in Campidoglio si terrà la terza edizione di “RomaRose – Non solo 8 marzo”, evento dedicato all’impegno e all’eccellenza femminile in tutti i settori della vita. L’iniziativa è promossa dalla presidente dell’assemblea capitolina, Svetlana Celli e si terrà nella Sala della Protomoteca a partire dalle 17.30 di mercoledì 6 marzo. 

“Le donne sono da rispettare, celebrare e valorizzare ogni giorno – commenta Celli -. Anche in questa terza edizione del Premio RomaRose avremo con noi tantissime ospiti. Renderemo omaggio al talento, alla capacità e alla passione di mamme, imprenditrici, manager, artiste di successo, e anche donne meno conosciute e meno visibili attive attraverso iniziative ugualmente importanti e meritevoli. Donne che con la loro forza e la loro tenacia portano avanti il loro essere, la loro professione e attività”.

Tra le premiazioni, annunciate quella della presidente della Corte Suprema di Cassazione Margherita Cassano, della virologa llaria Capua, della giornalista Simona Rolandi, della storica Michela Ponzani e della cantautrice Anna Tatangelo.

La cerimonia sarà presentata da Monica Marangoni.