piano di organizzazione della didattica e delle attività curriculari a decorrere dal 7 gennaio 2022

In considerazione del mutato quadro epidemiologico che ha portato ad un significativo aumento dei contagi al Covid 19, al collocamento della Regione Lazio in zona gialla, alla proroga dello stato di emergenza al 31 marzo 2022, alla circolare del Mur del 5 gennaio 2022 avente ad oggetto “Evoluzione del quadro epidemiologico – svolgimento con modalità a distanza delle prove, delle sedute di laurea e degli esami di profitto”, si riportano di seguito le misure da adottare per i mesi di gennaio e febbraio 2022 ferme restando le vigenti linee guida e i protocolli di sicurezza che dispongono misure di salvaguardia della continuità didattica a beneficio degli studenti che non riescano a partecipare alle attività didattiche o curriculari in presenza, assicurando loro modalità a distanza ovvero diverse azioni di recupero delle stesse.

Le presenti misure, adottate in via di urgenza, sono soggette ad aggiornamento sulla base di ulteriori disposizioni governative e/o ministeriali.

LEZIONI:

L’attività didattica sarà svolta in modalità mista garantendo a tutti la possibilità di partecipare a distanza mediante la diretta streaming delle lezioni.

Per coloro che intendano seguire in presenza, sarà consentito l’accesso fino alla concorrenza del numero massimo dei posti disponibili nelle aule.

Il numero dei posti disponibili è stato ridefinito nel rispetto dei protocolli di sicurezza volti alla tutela e protezione della salute di tutti i componenti della comunità universitaria ripristinando la distanza di almeno un metro.

Il controllo sulla numerosità degli accessi sarà garantito dalla prenotazione sul portale Delphi, limitando l’accesso ai posti utilizzabili per ciascuna aula. Le Facoltà/Macroaree, tenendo conto delle proprie esigenze interne, sono tenute ad adottare la programmazione delle attività didattiche nel rispetto delle presenti linee.

La prenotazione delle lezioni in presenza tramite il portale Delphi potrà essere effettuata a partire da almeno 4 giorni prima della data della lezione a cui si intende partecipare sino al giorno precedente o comunque sino ad esaurimento dei posti. La prenotazione on line implica contestualmente, da parte dello studente, anche la sottoscrizione obbligatoria dell’autocertificazione sullo stato di salute e sul rispetto delle regole imposte dai protocolli di sicurezza.

Per l’accesso alle aule e agli altri locali dell’Ateneo, i docenti e gli studenti dovranno essere in possesso del green pass e indossare la mascherina FFP2.

ESAMI DI PROFITTO (regole valide sia per esami scritti che orali)

Gli esami di profitto saranno svolti in modalità mista al fine di assicurare a tutti gli studenti che lo richiedano – in quanto al momento impossibilitati a sostenerli in presenza per comprovate ragioni quali essere positivi al Covid, in quarantena, studenti fuori sede, studenti fragili o con situazioni familiari di fragilità, studenti stranieri cui è impedito il rientro in Italia – la possibilità di sostenere l’esame via Teams.

Le condizioni sopra descritte devono essere autodichiarate su Delphi contestualmente all’iscrizione all’esame. L’iscrizione sarà garantita fino a due giorni prima della data dell’esame stesso.

Nel caso in cui una delle condizioni ostative all’esame in presenza sopraggiunga dopo la scadenza per l’iscrizione alla prova, per gli studenti regolarmente iscritti all’esame su Delphi nei termini previsti, sarà possibile presentare motivata richiesta per sostenere la prova a distanza via Teams. Tale richiesta dovrà essere inviata al Presidente di Commissione di esame che, valutata la congruità e l’oggettiva fattibilità della stessa, potrà accogliere la domanda.

Gli esami potranno essere svolti in presenza solo nei locali che garantiscono la distanza di sicurezza.

Gli studenti potranno accedere a tutti gli appelli utili all’interno di ogni sessione di esame.

ATTIVITA’ DIDATTICHE O CURRICULARI

Ai sensi di quanto disposto dall’art. 1, comma 10, lettera v) del D.P.C.M. 14 gennaio 2021, a beneficio degli studenti che non riescano a partecipare alle attività’ didattiche o curriculari, avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità e degli studenti con disturbi specifici dell’apprendimento, tali attività’ possono essere svolte, ove possibile, con modalità a distanza. Verrà assicurato, laddove ritenuto necessario e in ogni caso individuandone le relative modalità, il recupero delle attività formative, nonché di quelle curriculari, ovvero di ogni altra prova o verifica, anche intermedia, che risultino funzionali al completamento del percorso didattico; le assenze maturate dagli studenti non sono computate ai fini della eventuale ammissione ad esami finali nonché ai fini delle relative valutazioni.

Per i corsi prevalentemente a distanza sarà possibile mantenere gli esami in modalità telematica mediante la piattaforma Teams e le procedure già in uso presso l’Ateneo.

PROVE FINALI

Le prove finali per il conseguimento dei titoli di studio saranno svolte in modalità mista, consentendo per chi opti per la modalità in presenza fino ad un massimo di due accompagnatori per ogni studente (gli accompagnatori dovranno essere in possesso di green pass e dovranno indossare mascherine FFp2). Tale modalità potrà essere attuata purché sia sempre garantito il distanziamento e ogni altra misura di sicurezza in relazione al numero dei laureandi, valutazione che sarà effettuata a cura del Preside di Facoltà/Coordinatore di Macroarea.

E’ garantita la possibilità di svolgere la prova finale a distanza per gli studenti che ne facciano richiesta in quanto al momento impossibilitati a sostenerla in presenza per comprovate ragioni quali essere positivi al Covid, in quarantena, studenti fuori sede, studenti fragili o con situazioni familiari di fragilità, studenti stranieri cui è impedito il rientro in Italia.

Durante il periodo di vigenza delle presenti linee saranno accettate autocertificazioni attestanti le predette condizioni rese attraverso il portale Delphi.

BIBLIOTECHE E AULE STUDIO

Il numero dei posti disponibili sarà ridefinito nel rispetto dei protocolli di sicurezza volti alla tutela e protezione della salute di tutti i componenti della comunità universitaria ripristinando la distanza di almeno un metro.

REGOLE DI SICUREZZA

Resta fermo che, per il principio della sicurezza individuale e collettiva, la presenza nei locali dell’Università potrà avvenire esclusivamente secondo le seguenti regole che studenti e docenti sono tenuti a rispettare sotto la loro personale responsabilità:

  • lavarsi frequentemente le mani con acqua e sapone o usare gli appositi dispenser di soluzioni igienizzanti;
  • se si hanno sintomi di febbre (oltre 37.5°), tosse, difficoltà respiratorie o altri sintomi quali mialgie diffuse, ageusia (assenza di gusto) e anosmia (perdita olfatto), si dovrà rimanere presso il proprio domicilio e contattare immediatamente il proprio Medico di Medicina Generale (o il Servizio di Continuità Assistenziale) o, in caso di sintomi gravi, il 118;
  • mantenere la distanza di almeno 1 metro ed evitare situazioni di assembramento;
  • nelle aule occupare le sole sedute/postazioni permesse, contraddistinte da apposita segnaletica, al fine di permettere il mantenimento di una distanza interpersonale di almeno 1 metro;
  • quando si è negli spazi comuni universitari (aule, laboratori, corridoi, ecc.) è necessario indossare sempre una mascherina FFP2 e procedere a frequente areazione;
  • evitare le strette di mano e gli abbracci e di toccarsi occhi, naso e bocca con mani non lavate;
  • rispettare la cartellonistica informativa e la segnaletica dedicata (percorsi di entrata ed uscita e quelli previsti per gli spostamenti interni), al fine di mettere in atto le misure più efficaci per prevenire assembramenti;
  • starnutire e tossire coprendo naso e bocca con l’incavo del gomito o con fazzoletti monouso.

In relazione al piano in oggetto, si riporta la seguente integrazione:

I docenti che si trovino in quarantena, isolamento, in situazione di fragilità o fragilità familiare, possono svolgere le sessioni di esami in modalità esclusivamente telematica. In questo caso devono dare tempestiva comunicazione agli studenti che gli esami si svolgeranno a distanza.

F.TO LA DIRETTRICE GENERALE Dott.,ssa Silvia Quattrociocche

F.F.  IL PRORETTORE ALLA DIDATTICA  Prof. Filippo Bracci

                                                                                        

Pubblicati i risultati esonero Diritto romano e Fondamenti del diritto europeo (Prof. Riccardo Cardilli)

Legenda:

in verde chi ha superato esonero (18-30/30)

in giallo chi ha passato l’esonero non raggiungendo la sufficienze (15-17/30), dovendo quindi recuperare nell’esame finale i voti mancanti per giungere alla sufficienza

in rosso chi non ha superato l’esonero, dovendo quindi portare all’esame finale anche la prima parte del programma

Esoneri- Fondamenti- 26_11_21

avviso esami Prof. M. Fioravanti del 15 dicembre 2021

Si comunica che gli esami di Storia delle Istituzioni politiche del Prof. Marco Fioravanti del 15 dicembre 2021 saranno suddivisi i 2 giorni:

mercoledì 15 dicembre 2021 studenti con cognome che inizia con le lettere A-L

giovedì 16 dicembre 2021 studenti con cognome che inizia con le lettere M-Z

Il Coordinatore del CdS

Prof. Riccardo Cardilli

29-30 novembre 2021 ore 16 (aula 1 – PP2) Seminari del Prof. Marco Lauri – Relazioni internazionali (Prof. Claudio Corradetti)

Sem.M.Lauri

FILOSOFIA POLITICA/RELAZIONI INTERNAZIONALI

PROF.CLAUDIO CORRADETTI SARI-

UNIVERSITA’ DI ROMA TOR VERGATA

Prof. Marco Lauri

Università degli Studi di Macerata

1-Imperi, modernità, terrore: Afghanistan 1919-2021(29 Nov.)

2-L’Iraq e la distruzione del sistema di sicurezza collettiva (30 Nov.)

Sogene, PP2, Aula 1

29-30 Nov. ore 16